www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Mercoledi 8 Luglio 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di:
[03-10-2008, a  09:02]
Re: tarantelle del gargano
ciao Tiziano, sarò telegrafico:
la rodianella, la viestesana e la montanara
provengo tutte e tre dallo stesso paese, vale a dire da Carpino
e NON dai paesi che menzioni, dai quali prendono esclusivamente la nomenclatura.
per quanto riguarda i modi (e non la tonalità che è un altra cosa!!!):
la Rodianella è in modo maggiore (e su questo non ci piove),
la Montanara in modo MINORE,
la Viestesana e un misto maggiore/minore,
vale a dire pur essendo in modo MAGGIORE
presenta nell'accompagnamento la terza minore.
ES: ammettiamo che la tonalità sia RE maggiore,
gli accordi sarebbero RE maggiore e LA maggiore, cioè tonica e dominante,
ma il LA maggiore (accordo di dominante) ha come nota di passaggio il FA NATURALE (anzichè diesis),
suono appartenente alla tonailtà di RE minore.
OK?
ciao

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up