www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Giovedi 13 Agosto 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Alfonso
[12-09-2007, a  07:34]
Re: panni sporchi
non so da voi, ma dalle nostre parti quest'anno ho notato un fiorire di interesse e iniziative attorno alla musica popolare da parte delle amministrazioni che non si era mai verificato, tanto che sono nati diverse associazioni e gruppi dimusica popolare (!) proprio su sollecitazione delle amministrazioni medesime !!.. in vista di cospicui ingaggi,

ho avuto anche diverse notizie di finanziamenti a pioggia da parte delle varie province e regioni da spendere in manifestazioni di musica popolare, vi lascio immaginare i risultati, per ammissione degli stessi so di artisti che sono stati sollecitati a chiedere un compenso 3 volte superiore al solito per le difficoltà incontrate dalle amminstrazioni a consumare i badget..

è disarmante, gli anni scorsi manco una lira per un seminario, quest'anno non si sapeva come consumare i soldi.. vi lascio immaginare la qualità dei prodotti,

quando ho fatto notare al direttore di un evento, che nel loro filmato promozionale, appunto, sulla cultura, l'ambiente e le tradizioni del territorio di Vallo della Lucania, non mi era sembrato opportuno inserire come colonna sonora UN BRANO DI MUSICA CELTICA (!!!), mi ha testualmente risposto:


<<"Ti ringrazio per avermelo fatto notare, mi scuso a nome di tutto la staff per l'errore etno-musicale, ma per ora credo che lo spot non possa esserere modificato, anche perchè non siamo noi in prima persona ad averlo prodotto.
Anche se sinceramente devo ammettere che la musica accompagna bene le immagini e la voce, non avevo fatto attenzione al genere musicale di sottofondo, benché non credo se ne possa fare una tragedia...visti i risultati che l'anno scorso il medesimo spot ha dato, centrando a pieno l'obbiettivo della campagna pubblicitaria, provvederemo qualora fosse possibile a intervenire diversamente sull'impatto musico-vocale del video.
Considerando anche il fatto che a noi non importa il come si trasmette il messaggio, ma importa che l'oggetto del messaggio sia trasmesso al utente, e cha faccia braccia sullo spettatore stesso.">>


è disarmate, come fanno le banche per i "non solventi" si dovrebbe istituire un registro-gogna per questi faccendieri-amministratori-organizzatori da strapazzo

per gli stomaci forti che volessero visionare un assaggino del filmato "promozionale" http://www.youtube.com/profile?user=InTerradiBriganti

ps: occhio pure ai caratteristici costumi tirolesi tipici del territorio..

chi lo volesse può lasciare un messaggio sulla pagina stessa

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up