www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Domenica 20 Ottobre 2019

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Pier Filippo Melchiorre
[28-04-2009, a  23:03]
Re: impiedi o seduti ?
suonare la zampogna seduti è in netto contrasto con l'essenza dello strumento, con il suo meccanismo di produzione del suono.
penso che si soffra tantissimo a insufflare seduti.
ma torniamo a bomba e cioè alla battente.
personalmente ritengo che si possa suonare anche seduti (la bombata è più comoda suonata sedendo) anche se il suonatore è pure cantore.
Forse il diaframma risulterà compresso ma è appannaggio del modo di cantare.
Per esempio ci sono cantautori che suonano la chitarra e cantano seduti (la maggior parte), quindi non lo vedrei come un problema che possa inficiare il canto.
Se poi la battente accompagna un cantante, il suonatore può stare comodamente seduto e il cantante, se ha poblemi di diaframma, canta in piedi.
E' chiaro che ci sono situazioni tradizionali ove la battente va suonata in piedi (se si vuole pedissequamente rispettare la tradizione) ma quanti ancora fanno le serenate sotto le finestre?
Io penso che anche nella tradizione la ricerca di elementi migliorativi, sempre nel rispetto della stessa, sia stata una prassi costante.
Altrimenti i costruttori di zampogne tilizzerebbero ancora il tornio a corda (qualcuno ancora lo usa) e non avrebbero migliorato lo standard utilizzando il tornio elettrico: ma sempre per costruire zampogne.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up