www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Venerdi 24 Novembre 2017

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Giancarlo Petti
[23-07-2008, a  09:54]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Salve!

x carupita:

-flauti ad ancia non esistono: se hanno un'ancia, smettono di essere flauti e diventano oboi (se hanno un'ancia doppia) o clarini (se hanno un'ancia semplice).

-l'idea di censimento dei costruttori di flauti di canna si è dimostrato, nei fatti, un pretesto per parlare della costruzione dei flauti stessi.
Bella l'idea di fare altrettanto con le zampogne, ma credo, anzi sono sicuro, che nessun costruttore sarebbe disposto a “spendere tempo” ad insegnare le tecniche ed i segreti del mestiere.
Fare un semplice censimento dei suonatori di zampogna, sarebbe più facile.

-Capisco lo stupore per le ance quadruple. E' sempre così! Lo avevo detto nella premessa alla (non bellissima) foto che ho postato!


x Michele:
-hai detto un sacco di cose buone è giuste.

-relativamente al tuo primo clarinetto devo dire che è molto bello a vedersi, anche se mi pare che tu abbia usato una colla sintetica (pistola incollatrice o vinavil) per fissare l'ancia!
Se così fosse, credo sia un errore, sia perchè va contro la tradizione e sia perchè adesso ti sarà difficile recuperare le stessse ance e provare a fare un altro fusto, magari con i fori fatti come li vuoi!
Usa la cera d'api al posto della colla.

- come non capisci il perchè dei fori troppo larghi?
Un costruttore di flauti bravo come te dovrebbe saperlo: Li hai semplicemente fatti troppo in basso!

-Prendi un altro fusto di canna avente le stesse misure di quello usato e rifai i buchi un po' più in basso e più vicini tra loro: ti verranno più stretti!

-scrivere musica popolare, non è affatto blasfemo. La scrittura è uno dei tanti linguaggi esistenti. Dipendi con chi si vuol parlare.


-Il bordone è in Re,
il canto (ritta o destra) prende Re, Mi, Fa e Sol ? Benissimo... Nei prossimi tentativi porta il Fa a Fa#, fai un'altro chanter, (la manca o sinistra) che prenda Re, MI, FA#, SOL, ed il La, fissali in un blocco di legno, aggiungi una sacca di capretto ed avrai realizzato la “scupina” di Fossalto o di Montefalcone Nel Sannio: una piccola zampogna di canna!

Appena potrò digitalizzare gli spartiti che ho, provvederò a mandarli agli interessati, per contro aspetto che me ne siano inviati.

Sono sicuro di non andare fuori tema, ricordando che Venerdi 25, Sabato 26, Domenica 27 a Scapoli (molise) c'è Il Festival della zampogna. Chi può faccia una passeggiata.

Saluti, Giancarlo Petti

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up