www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Giovedi 23 Novembre 2017

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: giancarlo
[23-04-2008, a  09:29]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Buongiorno!
Innanzitutto, rigrazio Mimmo per le belle parole che spende nei miei confronti!
Sono, in tutta sincerità, molto gradite, anche perchè credo che lui non sia il tipo che parla facilmente, e lo fa raramente, solo quando vuole davvero farlo!
Grazie di cuore!

Per Pippo: il flauto piccolino centrale, nella foto del "fiore" di flauti, è un fischietto, chiuso sotto, tipo quelli dell'albitro da calcio.
In realtà facendo uno o due fori anteriori ed al limite uno posteriore, si ottiene uno di quei richiami da caccia già citati altrove, oppure un semplice giochino per bambini.

Nelle sperimentazioni che ognni tento faccio, ho provato a forarlo sotto ed a innestarci il fusto di un flauto realizzato a parte! (non so se hai seguito il discorso sul sisco)

Questa tecnica, permetterebbe di avere corpi di flauti diversi, anche per numero dei fori e tonalità, e sfruttare lo stesso "pezzo" superiore.

Devo però perfezionare il meccanismo di attacco, ispirandomi alle Launeddas.
Non ho ricevuto le tue Mail, se puoi rimandale.


Per calogero: non ho mai sentito parlare della "pellicola": facci sapere.
So invece di decorazioni ottenute applicando le foglie di prezzemolo ed annerendo col fumo la parte restante, ma sinceramente non sono riuscito ad ottenerle.

Per peppe: ti risponderò a parte, appena ho tempo.

saluti, Giancarlo

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up