www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Giovedi 23 Novembre 2017

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Giancarlo Petti
[26-09-2007, a  13:14]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Eoardo, "l'effetto conico" è proprio la cosa a cui pensavo quando ho visto la canna alla rovescio.
...Secondo me tu la sai lunga, anche se non vuoi farlo capire.
Comunque "l'effetto conico" si può sfruttare anche con la canna dritta, scegliendo quelle naturalmente più sottili verso il nodo.
Se non fosse possibile, poco male: avrammo solo una piccola differenza nella distanza tra i fori o nel diametro degli stessi.
L'effetto "soffiato" può dipendere da vari fattori:
1) la finestrella potrebbe essere troppo lunga
2) lo spazio tra la zeppa ed il fusto potrebbe essere troppo largo
3) il diaframma-nodo è stato troppo allargato, in rapporto alla forma complessiva dello strumento
4) il flauto è troppo "grosso" in rapporto alla tonalità (il primo foro inferiore mi sembra troppo lontano dalla parte finale della "culazza".
Non preoccuparti però, ....anche a me spesso escono non perfetti.
Sono ugualmente belli ed adatti ad imparare a suonare.

Ma ripeto quello che ho sembre detto: ogni canna è una storia a parte!

Saluti.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up