www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Martedi 24 Aprile 2018

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: giancarlo
[30-03-2012, a  21:49]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Ciao Rino.
Innanzitutto ti ringrazio pubblicamente per il "flauto" che mi hai inviato e per lo specchietto "accendisigarette" solare.

...Un pò di tempo fa anche Nicola mi ha inviato un friscaletto da "esaminare" .
Ringrazio anche lui, con la promessa di mettere presto una foto e dare qualche un mio parere.

...Torniamo al tuo "sulitto":
come ti ho già detto in privato, l'aspetto è gradevole e la fattura pure.
La canna ha una bella colorazione, è "pulita" e senza nessun difetto cromatico.
Si vede lontano un miglio quanta passione metti nel piacevole hobby di costruire flauti.
...Lo conserverò con cura e farà bella mostra nella mia modesta collezione.
Apprezzo la scelta estetica di lasciarlo pulito, al naturale, anche se una sigletta, magari non troppo evidente, avresti potuto metterla.
:-)
Purtroppo è arrivato con due spaccature nella "zona becco", che tuttavia non influenzano in maniera rilevante il suono.
Probabilmente sono state causate dallo sballottamento postale.
Le ipotesi sono due:
1)ha preso un colpettino sulla piccola zeppa infilata nel canaletto, che ha fatto da cuneo, "aprendo" la canna in quella zona. (metterò una foto per far capire meglio)
2)Il sughero si è dilatato provocando il problema (fenomeno raro ma possibile).

... Ora ti dirò una cosa che forse ti meraviglierà: sia quello che mi hai mandato che gli strumenti che hai postato in foto ai post. n. 1510 (con didascalia "un mio sulittu) e n. 1512 (Sulitto tradizione Gavoi) in realtà NON SONO SULITTU!
...Che ne pensi?
{{img:1333136905}}

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up