www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Sabato 20 Gennaio 2018

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Alessandro
[18-09-2010, a  17:42]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Ciao a tutti, sono Alessandro e mi piace costruire tamburi a cornice "per uso personale". Stimolato dall'amico Mimmo ho cominciato a frequentare questo interessantissimo forum e sono rimasto folgorato dai flauti di canna e dalle zampogne. Non potendo cominciare dalle zampogne...ho cominciato a fare qualche prova con i flauti o meglio con i clarini. Ovviamente la mia nuova passione è punteggiata da insuccessi clamorosi!
Inserisco l'immagine di alcuni "prototipi" e pongo agli esperti alcune domande:{{img:1284823559}}
Ho provato a fare le ance e i fori guardando alcuni post sui forum. Premesso che mi sembra di aver capito che non esiste un metodo matematico per il calcolo (Flutomat considera i flauti senza ancia) come si fa a stabilire la posizione dei fori al variare della lunghezza della canna?
Facendo delle prove su una ciaramella molisana e sostituendo l'ancia doppia con una singola, ho capito poi che anche questa interviene nella determinazione della tonalità {{img:-791896772}} quindi i clarini di canna non potranno avere mai una tonalità fissa se si fosse costretti a sostituire l'ancia...o no?
Ringrazio chi si muoverà a compassione rispondendomi e saluto tutti, in particolare l'amico/maestro Giancarlo.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up