www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Sabato 15 Dicembre 2018

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: giancarlo
[09-11-2009, a  08:34]
Re: Costruttori di flauti di canna.
Carissimo Giuseppe, non avevo molti dubbi sulla scritta, che è solo una conferma: lo strumento è di tipo "indiano".
Quasi sempre quelli venduti sulle bancarelle, hanno la stessa qualità di altri strumenti musicali comprati sulle bancarelle, ma dipende dall'uso che se ne vuol fare.
Io non comprerei mai una chitarra a 10 euro per suonarci.
La prenderei invece se sapessi che fosse prodotto originale di un paese "in via di sviluppo", per collezionarla, studiarla o anche modoficarla.
Comunque se capitassi dalle tue parti, un giretto al mercatino me lo farei volentieri.
A me non è mai successo di trovare un flauto ad 1 €.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up